CONSIGLI

ACNE

Con il termine acne si fa riferimento ad una problematica della pelle che produce sebo in eccesso. È nello specifico il follicolo pilifero e la ghiandola ad esso associata che permette la produzione smodata di questo liquido grasso e untuoso che, se prodotto a dismisura, va ad intasare e infiammare i pori della pelle.
La conseguenza è la creazione di quegli antiestetici segni tipici dell’acne, chiamati comunemente brufoli o punti neri ma anche, nel caso ad esempio dell’acne rosacea, la comparsa di macchie rosse e capillari dilatati.

Sintomi
L’acne ha manifestazioni lievi e occasionali, moderate oppure gravi. Vediamo quali sono le differenze tra i diversi gradi della patologia acneica:
_lieve o comedonica (con prevalenza di comedoni);
_papulo – pustolosa (è la forma più frequente con prevalenza di papule e pustole);
_nodulo – cistica (<10% dei casi, con noduli e cisti sottocutanee che possono provocare esiti cicatriziali);
_conglobata (la forma più grave di acne, con lesioni nodulo-cistiche, che perdura fino ai 30 anni, con formazione di gravi esiti cicatriziali).

Guida
Una tempestiva e corretta scelta della terapia, personalizzata in base al tipo di paziente e di acne, permette di curare la malattia, prevenendo gli esiti cicatriziali permanenti.
Si può trattare l’acne con farmaci topici (creme da applicare sulle zone colpite) o sistemici (medicinali da assumere per bocca). Tra i rimedi utilizzati troviamo prodotti a base di Perossido di Benzoile, una sostanza che svolge un’azione antisettica capace di ridurre il numero dei batteri presenti sulla superficie della pelle. Il suo utilizzo favorisce anche la riduzione dei punti bianchi e neri grazie all’effetto antinfiammatorio. Altro principio attivo nella cura dell’acne è l’Acido Azelaico, utilizzato in alternativa al Perossido di Benzoile.
Seguire una dieta sana e bilanciata sembra costituire un eccellente rimedio sia per prevenire l’acne, sia per attenuarne i sintomi.
Ridurre l’assunzione di alimenti ad alto indice glicemico.
Bere almeno due litri d’acqua al giorno per assicurare la giusta idratazione alla pelle.
Se necessario, cambiare i cosmetici per il make-up: un fondotinta od una cipria troppo aggressivi possono irritare la pelle del volto e favorire la comparsa dell’acne.
Struccarsi delicatamente prima di coricarsi per il riposo notturno utilizzando un detergente delicato.
Asciugare delicatamente la pelle del viso e del corpo dopo ogni lavaggio.
Diminuire le impurità della pelle preferendo cosmetici ad azione antinfiammatoria, astringente, antisettica (disinfettante) e disintossicante.
Se necessario, assumere probiotici per regolarizzare la funzionalità intestinale.
Esfoliare la pelle con scrub o peeling chimici specifici.

sconto-stradella

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di parti parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente gestiti per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare correttamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Abbiamo usato direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuta a offrirti l’opportunità migliore. Politica sui cookie Politica sui cookie