CONSIGLI
CEFALEE PRIMARIE Il “mal di testa” è classificato in due modi: cefalea di tipo primario e cefalea di tipo secondario. La prima è quella più comune, mentre la seconda sorge spesso in seguito ad altre complicanze, in alcuni casi gravi. Le cefalee primarie sono l’emicrania, la cefalea muscolo tensiva, la cefalea a grappolo e altre cefalee primarie. Tra queste, l’emicrania e la cefalea muscolo-tensiva sono le più frequenti. La cefalea è un dolore localizzato all’interno del capo o nella parte superiore del collo; viene innescata quando sussistono alterazioni che attivano le strutture preposte allo stimolo del dolore. Queste ultime si trovano proprio tra testa e collo. Le cefalee di tipo primario non insorgono in seguito ad un’unica causa, ma sono determinate da una predisposizione genetica a cui possono associarsi dei fattori interni all’organismo, sollecitati da elementi scatenanti. Queste devono essere considerate delle malattie vere e proprie, che possono essere legate a scorrette abitudine di vita, a reazioni ormonali o a fattori ambientali.
sconto-stradella

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di parti parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente gestiti per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare correttamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Abbiamo usato direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuta a offrirti l’opportunità migliore. Politica sui cookie Politica sui cookie