CONSIGLI

COLICHE GASSOSE NEL NEONATO

Le coliche gassose sono un disturbo molto frequente nel neonato, legato all’immaturità dell’intestino che non è ancora in grado di eliminare all’esterno tutta l’aria ingurgitata con la poppata e prodotta nel pancino durante la digestione del latte.
Il dolore delle coliche gassose è scatenato dall’aria in eccesso presente nell’intestino: per questo il bebè piange disperatamente durante una colica gassosa e smette solo quando riesce a eliminare l’aria in eccesso nel pancinoL’accumulo di aria, infatti, costituisce per l’intestino uno stress notevole perché, come tutti i gas, tende a espandersi per occupare tutto lo spazio disponibile. Nel far questo, però, l’aria preme contro le pareti dell’intestino, che quindi si dilata, provocando dolore. L’intestino, oltretutto, è un organo molto ricco di terminazioni nervose: per questo motivo la sensazione di dolore inviata al cervello risulta molto amplificata. Il dolore è, comunque, una reazione di difesa, volta a segnalare la presenza di un’irritazione o comunque di un generico stress dell’intestino. In questa, come in altre circostanze, la sensazione di dolore è, infatti, un campanello d’allarme per l’organismo che, di fronte alla presenza di un agente nocivo, mobilita tutte le sue difese.

I rimedi più adatti
È possibile adottare alcuni accorgimenti per aiutare il bambino a eliminare l’aria in eccesso dall’intestino, mettendo così fine alla colica e al dolore:
Il massaggio
Rappresenta il metodo più semplice e delicato per far passare la colica al bebè. Va praticato con il palmo della mano tenuto piatto intorno all’ombelico. Il massaggio, indipendentemente dalla direzione in cui viene effettuato (cioè se in senso orario o antiorario), facilita la progressione dell’aria dall’intestino al retto e, quindi, la sua espulsione.
Il sondino rettale
Si ricorre a questo sistema nei casi più insistenti, quando diventa necessario aiutare l’espulsione dell’aria con uno strumento. Per effettuare questa operazione occorre inserire molto delicatamente un tubicino (va bene anche il termometro) nell’ano del piccolo per mezzo centimetro.
Il farmaco
Quando gli episodi di coliche gassose si susseguono, facendo soffrire molto il piccolo, e i rimedi come il massaggio o il sondino non si rivelano efficaci, è possibile intervenire con un farmaco specifico a base di dimeticone, una sostanza capace di assorbire l’aria e di ridurne, quindi, il volume che dilata l’intestino. È sempre preferibile, però, ritardare il più possibile l’uso del farmaco, che va comunque utilizzato sempre dopo avere sentito il parere del pediatra.

sconto-stradella

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di parti parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente gestiti per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare correttamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Abbiamo usato direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuta a offrirti l’opportunità migliore. Politica sui cookie Politica sui cookie