CONSIGLI

SMAGLIATURE IN GRAVIDANZA

 

Le smagliature in gravidanza sono un problema ben noto.
La pelle, con il progressivo aumento del pancione, subisce una tensione che mette a dura prova l’elasticità dei suoi tessuti. Le smagliature in gravidanza non sono che la conseguente cicatrizzazione di questa infiammazione del derma, lo strato più profondo della pelle. In un primo momento assumono il colore rosso, per diventare bianco a uno stadio successivo. Le zone più a rischio sono quindi quelle che subiscono un aumento di peso maggiore: la pancia e il seno.
Se da una parte conta anche la predisposizione genetica nella formazione di smagliature in gravidanza, ha sicuramente un ruolo decisivo il fattore ormonale: da questo punto di vista, le donne giovani sono maggiormente a rischio per via di un’attività ormonale più intensa.

Prevenzione
Muoversi, idratarsi e mangiare cibi sani e ricchi di vitamine e antiossidanti, ma anche uso di prodotti naturali e cosmetici. Ecco qualche consiglio di bellezza da seguire, tenendo sempre conto che se state per fare un’ecografia di controllo non dovete applicare oli e creme almeno 2-3 giorni prima dell’esame.
1) Evitare di ingrassare troppo
Un buon modo per evitare che la pelle subisca uno stress eccessivo è quello di fare sport, o comunque ridurre la sedentarietà e fare attenzione alla quantità di calorie ingerite per evitare di accumulare troppi chili in eccesso.
2) Idratazione
«Per mantenere la pelle elastica, poi, bisogna mantenere un buon livello di idratazione e quindi bere molto: almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno» aggiunge l’esperta.
3) Corretta alimentazione
È anche importante fare attenzione a ciò che si mangia: «le proteine soprattutto sono fondamentali per il benessere della pelle; attenzione poi anche ad assumere antiossidanti e vitamine, contenute in frutta e verdura di stagione, ma anche negli integratori compatibili con lo stato gravidico da assumere sotto prescrizione del ginecologo».
4) Cosmetici naturali
In commercio esistono poi vari prodotti naturali che possono aiutare la pelle ad affrontare lo stress della gravidanza. «Particolarmente indicati sono gli oli vegetali che si trovano nei negozi biologici o nelle erboristerie. In particolare: l’olio di mandorle, di aloe vera, di jojoba, di cocco e di avocado che possono essere usati da soli, ma anche come mistura». Prima di utilizzarli, però, verificate di non essere allergiche a una di queste sostanze.
Il consiglio è quello di usarli sempre per avere una pelle bella e liscia, ma in particolar modo quando si aspetta un bambino. «Prima si inizia meglio è: si possono applicare quelli meno unti la mattina, mentre quelli di mandorle e avocado è meglio metterli la sera prima di andare a letto, perché sono più corposi. In questo modo non macchierete i vestiti».
5) Prodotti cosmetici
«In farmacia, poi, si possono trovare ottime creme antismagliature (con principi attivi idratanti, ad esempio la vitamina E, ed elasticizzanti, come l’acido boswelico) da applicare quotidianamente sulle zone più soggette agli aumenti di volume: dalla pancia ai fianchi, dai glutei alle cosce, passando per il seno».

sconto-stradella

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di parti parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente gestiti per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare correttamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Abbiamo usato direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuta a offrirti l’opportunità migliore. Politica sui cookie Politica sui cookie